La nostra Storia

 

DAI CONGRESSI DI VOLTERRA A PISA

Nel maggio del 1992 il dottor Giovanni Cannavò, medico legale, e il dottor Gaetano Schiavone, magistrato decidono di organizzare un convegno nazionale a Volterra su "L'etica professionale nella medicina legale e nella pratica forense." La manifestazione registra e per il tema trattato e per la multidisciplinarietà dell'argomento un insperato successo. Per questo viene deciso di organizzare un secondo convegno che si tiene nel giugno 1993 dal titolo: "Tra scienza e diritto: la causalità nella infortunistica stradale"; tra i relatori vi sono personalità di spicco come l'on. Salvatore Senese magistrato, il professor Mauro Barni, il professor Marino Bargagna, il dottor Franco Bile, il professor Fernando Santosuosso, l'ing. Pierluigi Ardoino del Centro Sicurezza Fiat e vi partecipano diverse centinaia di professionisti. I risultati ottenuti spingono ad organizzare un terzo evento in una sede più capiente e nel 1994 si tiene a Pisa il III° convegno nazionale dal titolo: "IL PREZZO DELL'UOMO: il risarcimento delle macrolesioni. I criteri di liquidazione e gli aspetti morali e penali delle lesioni altamente invalidanti". Ancora una volta è un successo e vista la consolidazione dell'iniziativa il dottor Giovanni Cannavò decide di fondare un'associazione: la Melchiorre Gioia.

Foto Congresso Roma 2019

 

 

Foto 2016 Hic et nunc

LE TEMATICHE DI MAGGIOR RILIEVO

Non è un caso che il primo passo sia nel 1992 con un convegno sull'etica professionale e che nel 1994, anno della fondazione della Melchiorre Gioia, il tema trattato al congresso internazionale sia sul risarcimento del macrodanno. Il contesto giuridico-assicurativo dell'epoca faceva sì che in materia di risarcimento le microlesioni, ovvero i piccoli danni fisici, ricevessero cifre sproporzionate rispetto alla pochezza del danno fisico con conseguente spreco di risorse a detrimento delle gravi invalidità che, proporzionalmente, non ottenevano un adeguato riconoscimento economico.

Su questo percorso l'impegno della Melchiorre Gioia è stato costante nei decenni contribuendo in maniera determinante al riequilibrio di questa realtà che ha portato ad avere oggi una maggior tutela delle persone con gravi invalidità e le loro famiglie.

Un altro tema oggetto di particolare impegno, portato avanti negli anni, è stata la responsabilità professionale medica che era esplosa in Italia negli anni '90 determinando delle gravi difficoltà all'espletamento della professione, soprattutto in ambito ospedaliero. Anche in questo caso si arriverà al 2017 per avere una normativa che riequilibrasse il contesto professionale e desse garanzie di tutela assistenziale ai pazienti e serenità comportamentale alla classe medica.

 

 

ATTIVITA' INTERNAZIONALI

Nel 1996 la Melchiorre Gioia si è fatta promotrice della costituzione di un'associazione europea la CEREDOC - Confédération Européenne d'Experts en Evaluation et Réparation du Dommage Corporel che ha riunito associazioni professionali di Francia, Belgio, Spagna, Portogallo e Svizzera con l'obiettivo di promuovere iniziative culturali e scientifiche per l'armonizzazione dei criteri di risarcimento del danno alla persona all'interno dell'Unione Europea. Questo darà la spinta ad organizzare anche in Italia congressi con la partecipazione di relatori di altri paesi dell'unione; tutto ciò risulta particolarmente utile nel favorire lo scambio di esperienze e di modelli operativi che saranno spesso importati nella pratica corrente di altri paesi. Parimenti rappresentanti della Melchiorre Gioia vengono spesso invitati a convegni internazionali dove viene riportata e fatta la realtà italiana.

Foto Salsomaggiore 1998

 

 

Foto Congresso Roma 2019 Tavolo Relatori

PRESENZA ISTITUZIONALE

Soprattutto in occasione di cambiamenti normativi i rappresentanti della Melchiorre Gioia hanno partecipato a tavoli di lavoro ministeriali o sono stati convocati per audizioni alla Camera e al Senato:

  • Lavori della Commissione istituita dal Ministero della Salute per la stesura della tabella di valutazione delle menomazioni all'integrità psicofisica comprese tra 1 e 9 punti di invalidità, in applicazione alla Legge 5 marzo 2001, n. 57.
  • Lavori della Commissione per la predisposizione di una tabella delle menomazioni all'integrità psicofisica comprese tra 10 e 100 punti di invalidità, ai sensi della Legge 12 dicembre 2002, n. 273.
  • Tavolo di Concertazione sulla Riforma della normativa in materia di RCA al Ministero dell'Industria nel 2000.
  • Audizione dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato sulla Responsabilità Civile Auto nel 2012.
  • Audizione presso la XII Commissione (Affari Sociali) della Camera sulla Responsabilità Professionale Sanitaria nel 2013
  • Audizione presso la XII° Commissione Igiene e Sanita' del Senato sul DDL 2224/2016 il 22 marzo 2016.
  • Partecipazione Tavolo di Lavoro Ministero dello Sviluppo Economico sulla legge 24/2017 (c.d. Gelli) nel maggio 2019

 

 

FUTURO NEL SEGNO DELL'INNOVAZIONE E DELLA FORMAZIONE

La Melchiorre Gioia da oltre dieci anni è attenta all'innovazione tecnologica e alla digitalizzazione, consapevole che dopo il mondo medico clinico che si è profondamente innovato in tale direzione anche le professioni giuridiche e di riflesso la medicina legale assicurativa devono allinearsi alla modernizzazione in corso. Ha contribuito alla realizzazione della perizia elettronica on line, brevettato all'ufficio UIBM del Ministero dell'Industria che ha rivoluzionato il sistema comunicativo tra medico legale e fruitori assicurativi e giuridici della perizia. Nel 2015 attraverso la Ceredoc ha collaborato al progetto europeo ARE YOU FINE? finalizzato alla formazione sulla valutazione del danno alla persona basato sull'analisi biomeccanica al fine di migliorare la sostenibilità e l'efficacia del sistema di assistenza sanitaria. La Società Scientifica ha in cantiere progetti miranti alla modernizzazione e nello spirito fondante della multisciplinarietà oltre a seguire lo sviluppo della Giustizia Predittiva e dell'Insurtech sta lavorando a un progetto che utilizzi l'intelligenza artificiale nella gestione dei danni fisici e nella valutazione medico legale.

Foto Storia 1

 

 

Foto XXIV CONGRESSO ROMA 2015 1

I PATROCINI ISTITUZIONALI

I congressi nazionali e internazionali hanno spesso ottenuto il riconoscimento da parte dei vertici istituzionali con la concessione del patrocinio. Rilevanti quelli dei Presidenti della Repubblica spesso accompagnati da parole di apprezzamento per il lavoro scientifico svolto. Anche Senato e Camera hanno ripetutamente concesso nel corso degli anni il loro patrocinio insieme a vari Ministeri interessati alle materie trattate dalla Melchiorre Gioia. Numerosi anche quelli da parte di altre società scientifiche.

  • Presidenza della Repubblica
  • Parlamento Europeo
  • Presidenza del Consiglio dei Ministri
  • Senato della Repubblica
  • Camera dei Deputati
  • Ministero Della Giustizia
  • Ministero dello Sviluppo Economico
  • Mistero dell'Università e della Ricerca

 

 

  • FISM Federazione delle Società Medico Scientifiche Italiane
  • AIOM - Associazione Italiana di Oncologia Medica
  • AIRO - Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica
  • CIPOMO - Collegio Italiano Primari Oncologi Medici Ospedalieri
  • SIAPAEC - Società Italiana di Anatomia Patologica e Citopatologia Diagnostica
  • SIC - Società Italiana di Cancerologia
  • SIOT Società di Ortopedia e Traumatologia
  • SIMFER Società Italiana di Medicina Fisica e Riabilitativa
  • SIRM - Società Italiana Di Radiologia Medica
  • ANMCO Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri
  • SICE - Società Italiana Di Chirurgia Endoscopica E Nuove Tecnologie
  • SIOS - Società Italiana Di Odontostomatologia Dello Sport
Foto XXIV CONGRESSO ROMA 2015 2

 

 

Foto XXIV CONGRESSO ROMA 2015 3